Prepping e Tecnologia – La penna USB di un Prepper (Parte 3)

In questa terza parte si analizzeranno 2 software molto importanti.

Il primo è un password manager che ci consente di gestire tutte le nostre password e pin in piena sicurezza, “KeePass”.

Il secondo è “VeraCrypt”, un software in grado di proteggere le chiavette USB, le SD criptandole e bloccando il loro contenuto a patto di conoscere la password, ma procediamo con ordine.

KeePass

KeePass è indubbiamente il più popolare gestore di password del momento, anche grazie a una miriade di opzioni che garantiscono una sicurezza affidabile e fuori dal comune.
Memorizza una sola password e cripta tutte le altre.


Il suo principio base è molto semplice: KeePass salvare tutte password in un database a lui associato che in realtà è un file cifrato (“crittografato”). Questo database è accessibile solo grazie ad una password principale, l’unica da ricordare e che si è scelto con accortezza in precedenza.
La sicurezza di accesso a questo database può essere ulteriormente migliorata, e con facilità, associando “una chiave” (utilizzando un file .key).

KeePass è disponibile gratuitamente su qualunque tipo di piattaforma, Windows, Linux, MacOs, Android e molto altro. L’ANSSI (Agenzia Nazionale della Sicurezza dei Sistemi d’Informazione) e l’Ufficio Federale della Sicurezza Tecnologica in Germania nel 2018 redasse una nota per i PME al fine di raccomandare loro l’utilizzo di KeePass.

Una soluzione intelligente da poter usare, sfruttando l’elevato grado di sicurezza che vanta questo software, è salvare il file generato dal programma in un cloud (sia esso google o dropbox o altro) in modo da poterlo recuperare da qualunque dispositivo connesso alla rete e aprirlo in tutta sicurezza (ricordandosi ovviamente la Password unica) in modo da poter consultare l’archivio password\pin in qualsiasi luogo e momento, sfruttando la possibilità di avere la multi piattaforma.

Si accomanda molto caldamente di verificare se il sistema usato non sia infettato da un keylogger che potrebbe registrare con grande facilità tutti i clic, quanto viene digitato sulla tastiera del PC e il contenuto degli appunti che possono includere proprio la tua password KeePass. Questi software malevoli, anche chiamati “registratori di tasti”, possono essere identificati ed eliminati da programmi per la pulizia del PC come Spybot Search and Destroy.

Per rendere la spiegazione d’uso di questo software di facile consultazione, ci si limiterà a fornire link e manuale PDF su come installarlo e usarlo anche per non essere ridondanti su quanto già presente in rete.
Di seguiti i link ai siti dove trovare le guide:

https://keepass.it/

https://turbolab.it/password-174/grande-guida-italiano-keepass-come-custodire-password-unico-programma-1220

https://it.wikipedia.org/wiki/KeePass_Password_Safe

Nel “Download Riservato” è caricato l’estratto in PDF delle suddette guide.

VeraCrypt

VeraCrypt è un programma usato per la cifratura fruibile da tutte le piattaforme per PC. Può creare un disco virtuale crittografato mediante l’utilizzo di un file o crittografare un’intera partizione oppure, su Windows, l’intero hard disk con un’autenticazione all’avvio.

Come può tornare utile in ambito prepper?

La necessità di non far visionare documenti personali a chiunque riesca ad accedere al nostro PC è qualcosa di fondamentale, documenti identificativi, atti notarili, documenti bancari e tutto ciò che si vuole rendere riservato, necessita di un sistema di cifratura eseguibile unicamente da chi detiene la chiave di accesso, un pò come la propria abitazione, solo i proprietari devono possedere le chiavi.

VeraCrypt raccoglie e migliora notevolmente l’eredità di un altro famoso software, TrueCrypt, strumento ormai abbandonato e non più sviluppato.
Questo software consente, mediante l’uso di una password e\o una chiave di codifica di poter accedere a partizioni o persino interi sistemi, blindando in via definitiva il sistema su cui è attivo.

Per conservare la password si consiglia ovviamente di affidarsi a KeePass.

Anche per questo applicativo ci si limiterà a fornire link e manuale PDF su come installarlo e usarlo anche per non essere ridondanti su quanto già presente in rete.

http://www.aiutamici.com/ftp/programmi/VeraCrypt/Guida/VeraCrypt.asp

https://activepowered.com/blog/generale/veracrypt-tutorial/

https://www.cybersecurity360.it/soluzioni-aziendali/veracrypt-il-tool-per-cifrare-file-e-mettere-in-sicurezza-il-patrimonio-informativo-aziendale/

Nel “Download Riservato” è caricato l’estratto in PDF delle suddette guide.

Considerazioni Finali

Questi 2 software sono tra i migliori in circolazione tra quelli freeware, ovviamente ci sono software molto più sofisticati ma a pagamento, garantiscono un grado molto più alto di protezione e sicurezza, ma si parla di informazioni di gran lunga più importanti come ad esempio bilanci aziendali, segreti industriali, chiavi di accesso a utenze e conti bancari a molti zeri.
Per tanto si può dire che per una utenza domestica (a meno di non conservare le chiavi di accesso di Fort Knox) questi 2 applicativi sono il top di gamma che si può desiderare a costo zero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.